Presepe 2016

Il presepe napoletano, il mercato
 
Quest'anno abbiamo voluto rappresentare la Natività ambientata in un classico presepe napoletano.
Tra i tanti stili di presepe quello napoletano è forse il più famoso e conosciuto nel mondo dell'arte dei presepi.
L'ambientazione in una piazza del mercato, con i suoi personaggi spesso grotteschi e estremamente caratterizzati, l'abbondanza e la grande varietà di frutta, pesci, carni, animali e ogni tipo di mercanzia esposta, il vecchio rudere classicheggiante, qualche provocazione e i tanti colori degli abiti forse potrebbero dare l'impressione che la Natività passi in secondo piano.
In realtà è proprio questo contrasto tra il sacro ed il profano, tra il Gesù Bambino che nasce in povertà e tanto sfoggio di abbondanza, che caratterizza l'arte del presepe napoletano e lo rende quasi unico nel suo genere.
Gesù Bambino viene tra noi proprio in mezzo alle nostre miserie, alle nostre contraddizioni, alla nostra vita con il suo messaggio di pace e di salvezza per un riscatto che non vuole essere solo spirituale ma anche un momento di gioia e abbondanza terrena.
 

Presepe 2016 (Foto: M.Mormile)

Rassegna stampa